...e nel 1910 Ericsson telefonava in auto.....

Vi siete mai chiesti chi ha osato, per la prima volta, a telefonare dalla propria auto??

 

Il signor Lars Magnus Ericsson fondò nel 1876 la società omonima, che ovviamente all'epoca non produceva cellulari.

Nel 1910, ritiratosi dalla gestione della propria azienda, nel frattempo diventata multinazionale, fu convinto da sua moglie Hilda a comprare l'ultima novità tecnologica, vale a dire un'automobile.

Le auto dell'epoca erano poco affidabili oltre che rare, e Lars era riluttante ad usarla... finché Hilda gli garantì che avrebbe potuto portare con sé il suo beneamato telefono.

Lars Ericsson e Hilda, infatti, inventarono quello che si può considerare il primo telefono mobile del mondo. Consentiva soltanto chiamate uscenti, ma era pur sempre un telefono installato in auto.

Quando Lars voleva telefonare dalla macchina, la accostava accanto ad un palo telefonico e Hilda usava due lunghe aste per agganciarsi a una coppia di fili delle rete telefonica. Le aste erano poi collegate al telefono di Lars. Hilda cercava una coppia libera (dove non era già in corso una conversazione); quando la trovava, Lars girava la manovella della dinamo del proprio telefono e generava il segnale di chiamata al centralinista della centrale più vicina.

Indubbiamente il centralinista era un po' sorpreso di sentire la voce di Lars quando rispondeva al segnale di chiamata, ma il sistema funzionava adeguatamente.

 

Fonte: www.ericsson.com

Spedizione a partire da 9€

Ci serviamo del corriere espresso bartolini al momento i tempi di consegna si attestano su 4-5 giorni lavorativi, una mail vi informerà del codice di tracciabilità appena rilasciato dal corriere.

In esclusiva per i privati spedizione gratis per acquisti maggiori di 299€

Chiamaci per qualsiasi dubbio

081 320 47 11

I nostri centralini sono disponibili dalle 9:00 alle 13:30, e dalle 16:30 alle 21:00, da Lunedi a Sabato.

pennaPer noi è molto importante la vostra opinione



Dedicaci un pò del tuo tempo inviandoci un breve commento al link

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso di cookie da parte nostra.