Carrello

Articoli in Carrello: 0

I Tuoi Preferiti

Articoli nella lista: 0

Compara Articoli

Hai 0 articoli in comparazione

Carrello

Articoli in Carrello: 0

Carrello

I Tuoi Preferiti

Articoli nella lista: 0

Preferiti
 
Cerca

Compara Articoli

Hai 0 articoli in comparazione

Compara

Memoria Android piena? 5 trucchi per liberarla

Memoria Android piena? 5 trucchi per liberarla
 

Se il tuo dispositivo comincia a rallentare o seI già al punto in cui non riesci a scaricare app o nuovi contenuti per la memoria piena, tranquillo, sei nel posto giusto.

Nonostante i nuovi cellulari siano sempre più capienti, come accade per il tuo guardaroba, lo spazio sembra non essere mai abbastanza e alla fine ti troverai sempre a dover lottare con problemi di memoria ma, se leggi attentamente e segui i nostri semplici consigli, puoi finalmente dire addio a questo scomodo problema.

Perché liberare spazio nella memoria?

Se il tuo smartphone riesce ancora a scattare foto ma i pop-up ti indicano continuamente di liberare spazio, non ignorarli. Avere poca memoria sul tuo cellulare ha come principale conseguenza non poter aggiungere nuovi contenuti ma può portare a dei rallentamenti che possono rendere lunghe e complicate anche le azioni più semplici.

Un esempio? Le app, in particolare la fotocamera, possono impiegare diversi minuti per aprirsi, ma non solo. Tenere sotto controllo lo spazio a disposizione è fondamentale per far sì che il tuo dispositivo funzioni correttamente e soprattutto fa sì che duri più a lungo.

Trucchi per liberare la memoria del tuo smartphone

Non avere nessuno di questi problemi appena citati non è impossibile, basta fare un po’ di attenzione e dei piccoli semplici gesti che ti aiuteranno a preservare il tuo smartphone. Vediamo insieme cosa.

1. Fai il backup

Per evitare di riempire la memoria del tuo smartphone, è utile eseguire un backup, soprattutto per quanto riguarda immagini e video. Farlo è veramente semplice e non richiede nessuna app da installare, grazie a Foto di Google. Quest’app fa sì che si possa salvare nel cloud la propria galleria fotografica e ti aiuterà a conservare anche i tuoi scatti nel momento in cui cambierai cellulare.

Attivare il backup automatico su Android è veramente semplice. Devi semplicemente andare in Impostazioni > Backup > sincronizzazione e spuntare la voce Backup. Da quella finestra potrai programmare dei backup regolari, così da poter avere i tuoi scatti sempre a portata di mano.

2. Cancella la cache

Se vuoi evitare di accumulare dati inutili, di tanto in tanto cancella i file salvati nella cache.

Le immagini, i video e i collegamenti salvati in questa sezione servono al telefono per evitare lunghi caricamenti nell’uso delle applicazioni ma, contemporaneamente, finiscono per appesantire la memoria.

Per cancellare la cache è necessario andare su App > Impostazioni > Storage e infine su Pulisci Cache.

3. Elimina le foto doppie

mentre sei alla ricerca del selfie perfetto o dell’angolo migliore per il tuo panorama, finirai per scattare molteplici foto dello stesso evento. Tieni solo le migliori ed elimina subito quelle che non ti piacciono.


Anche le chat di Whatsapp, soprattutto se fai parte di molti gruppi, possono essere un problema da questo punto di vista e far sì che ti ritrovi la galleria intasata da fotografie doppie. Per risolvere questo problema, prova a scaricare Siftr Magic Cleaner, un’app che scansiona in qualche secondo le foto della tua galleria e ti suggerisce quelle che compaiono duplicate da eliminare.

4. Usa app in streaming

Se ti piace ascoltare musica o guardare serie Tv dal tuo smartphone, non scaricare puntate o canzoni. Questo non significa rinunciare ai tuoi brani quando stai andando a lavoro o mentre ti stai allenando. Prova semplicemente a cambiare metodo.

Le app in streaming sono spesso gratuite e ti permettono di goderti i tuoi contenuti senza appesantire il tuo smartphone.

5. Usa app Lite

Se ti piace avere un'app per tutto quello che ti serve, prima di scaricare fai una ricerca. La maggior parte delle applicazioni che utilizzi hanno una versione lite, ovvero più leggera non soltanto in termini di memoria ma anche di consumo dati e batteria. Prova a prendere in considerazione questo tipo di app, che solitamente non rinunciano alle funzioni essenziali ma ti permettono di avere un cellulare più fluido.

Powered by Passepartout
Designed by CSTInformatica